Patentino moto, mio figlio BES avrà agevolazioni allo scritto?

Buongiorno, avrei bisogno di un informazione: mio figlio è un BES e fra poco compie 14 anni e vorrebbe prendere il patentino della moto, sugli esami di teoria gli spettano delle agevolazioni? Ha appena svolto l’esame di terza media dove gli leggevano il testo, usava le mappe e la calcolatrice perché lui non ha la comprensione del testo ecc.
Vi ringrazio anticipatamente, buona giornata!

Studentessa con problemi comportamentali, si può utilizzare un Piano di studi personalizzato

Nostra figlia, adottata da un anno dopo 5 di affido, ha ora 16 anni e ha difficoltà a scuola. È alla sua seconda bocciatura, prima liceo linguistico poi all’istituto alberghiero, ha enormi difficoltà ad accettare le regole ad avere un comportamento corretto ed educato in classe, specialmente con i professori. Ha rischiato di essere sospesa.

Mia figlia di 11 anni è bes, cosa devo fare?

Ho appena scoperto, dopo anni di indagini che mia figlia di 11 anni è BES. La neuropsichiatra mi consiglia PDP ora che a settembre inizierà la prima media e due ore a settimana di logopedia. Vivo a Napoli e i centri convenzionati mi hanno dato anni di attesa. Non ho la possibilità economica per sostenere lezioni private ma non posso pensare minimamente a lasciarla sola. Il suo stato emotivo è molto fragile e compromesso. Come devo fare? Qual è la legge che gli spetta? Cosa le garantisce? Il QI è 74 non dovrebbe avere la 104? Non dovrebbe avere la priorità?

Dislessia: fare il punto della situazione a Modena

76764111_XSdi Rossana Gabrieli – Il prossimo mese di ottobre la Legge 170 compirà sette anni e se, per certi versi, non si può negare che si é trattato di un successo meritato per tutti gli studenti con Disturbo di Apprendimento e per le loro famiglie, che per anni si sono visti negare diritti sacrosanti nell’ambito scolastico, d’altra parte non é possibile affermare che tutti i problemi siano risolti.

Gli stili di apprendimento: conoscerli per imparare ad imparare

learningdi Rossana Gabrieli

Quando si parla di stili di apprendimento si fa riferimento alle differenti modalità con cui gli individui entrano in contatto e gestiscono nuove informazioni. A stili diversi corrispondono differenti tecniche di studio, che è importante conoscere in ambito educativo, poiché ciò consente di gestire al meglio l’attività dell’insegnante, tant’è che si parla, in parallelo, anche di stili di insegnamento. Lo studente, d’altro canto, dovrebbe essere aiutato a conoscere e riconoscere il proprio stile di apprendimento, per essere in grado di sfruttare al meglio i propri punti di forza.