Verifica di grammatica inglese: come strutturarla per alunni con DSA

Di Rossana Gabrieli (Rivista BES e DSA in classe) – Oggi..verifica! Tante volte quest’esclamazione è accompagnata, da parte degli studenti, da commenti “disperati”, per la paura di non farcela, perché, semplicemente, non si è studiato (e allora non si può prendersela che con se stessi), oppure perché, nonostante lo studio, si sa che in quella disciplina non si è particolarmente ferrati, oppure non rientra tra le nostre preferite.

compitoinclasse

Altre volte, però, le difficoltà nell’affrontare la verifica scritta nascono non tanto dalle caratteristiche della domanda, quanto da quelle della persona che con tale domanda si deve confrontare.

Questo è particolarmente vero per quegli studenti che presentano un Disturbo Specifico dell’Apprendimento oppure un Bisogno Educativo Speciale, per i quali, peraltro, è prassi predisporre un Piano Didattico Personalizzato che faccia esplicito riferimento alle modalità di assegnazione e svolgimento delle verifiche.

A parità di contenuto, ciò che andrà calibrata è la modalità di svolgimento della verifica, riducendone le richieste, proponendo una presentazione grafica chiara e precisa, inserendo nella verifica stessa brevi note, prevedendo la possibilità di risposte a scelta multipla o test vero/falso o collegamento immagini/didascalie. In tal modo si ridurrà la necessità di scrittura manuale o al computer.

Infine, è sempre consigliabile una lettura ad alta voce da parte dell’insegnante, rivolta a tutta la classe, in presenza di testi lunghi o impegnativi.

Infine, ricordiamo che le persone con disturbi dell’apprendimento hanno difficoltà nella copiatura dalla lavagna o nella scrittura sotto dettatura, per cui è meglio sottoporre loro supporti cartacei o digitali già pronti.
Si tratta di strategie semplici da realizzare e di notevole efficacia.

Proponiamo un esempio di come predisporre una verifica di grammatica inglese rendendola idonea ad alunni con DSA.

Per scaricare il materiale clicchi qui

I commenti sono chiusi.