Bisogna compilare un PDP anche nel caso di uno studente impoverente supportato da un facilitatore?

Salve sono una docente di scuola superiore di secondo grado. Avendo un’alunna ipovedente che usufruisce di un facilitatore per 12 ore settimanali si deve compilare un PDP?

Rossana Gabrieli – Gentilissima,

il Piano Didattico Personalizzato registra tutte le scelte metodologiche e didattiche in base alle difficoltà dello studente che ne beneficia. Nel caso dell’alunna ipovedente, per esempio, si potrebbe puntare maggiormente su forme di studio che privilegino le abilità audio-orali rispetto alla letto-scrittura.

Cordiali saluti.

I commenti sono chiusi.