Si può stilare un PDP per alunni della scuola dell’infanzia?

È possibile stilare un PDP per un alunno frequentante la scuola dell’infanzia?

La ringrazio anticipatamente

Rossana Gabrieli – Gentilissima,

la normativa sui BES si rivolge, a proposito dell’intervento della scuola, espressamente a quella primaria e secondaria; tuttavia, la Legge 170/2010 sui DSA riconosce l’importanza della scuola d’infanzia per l’osservazione  precoce di possibili disturbi. Ovviamente, bisogna distinguere i casi volta per volta: non si può, ad esempio, parlare di Disturbo Specifico dell’Apprendimento per un bambino che frequenti la scuola d’infanzia, poiché la diagnosi per questo disturbo avviene durante la frequenza della scuola primaria; è, invece, possibile, riconoscere a far valutare un eventuale disturbo del linguaggio, o della motricità o prendere in carico i bisogni di un bambino straniero appena giunto in Italia.

Insomma, bisogna saper distinguere tra i diversi casi.

I commenti sono chiusi.