Gli stili di apprendimento: conoscerli per imparare ad imparare

learningdi Rossana Gabrieli

Quando si parla di stili di apprendimento si fa riferimento alle differenti modalità con cui gli individui entrano in contatto e gestiscono nuove informazioni. A stili diversi corrispondono differenti tecniche di studio, che è importante conoscere in ambito educativo, poiché ciò consente di gestire al meglio l’attività dell’insegnante, tant’è che si parla, in parallelo, anche di stili di insegnamento. Lo studente, d’altro canto, dovrebbe essere aiutato a conoscere e riconoscere il proprio stile di apprendimento, per essere in grado di sfruttare al meglio i propri punti di forza.

Esistono, a disposizione degli operatori scolastici, questionari, test, interviste strutturate, che consentono di individuare con chiarezza gli stili di apprendimento e che fanno riferimento a due modelli: il modello VAK ed il Felder-Silverman.

Il primo si basa su vista, udito e movimento, cercando di determinare la funzione prevalente in ogni soggetto. In situazioni di apprendimento, infatti, si usano tutti e tre gli strumenti, ma generalmente uno solo prevale sugli altri. Lo stile dominante, però, può cambiare a seconda del compito da affrontare. Non solo: gli stili variano con l’età. Nella scuola d’infanzia, infatti, si apprende soprattutto per input cinestetici, nella scuola primaria attraverso stimoli visivi e via via si impara sempre più spesso in forma auditiva.

Il modello Felder- Silverman utilizza un test online (Index of Learning Styles) per individuare il proprio stile d’apprendimento, classificando gli studenti in base a cinque coppie dicotomiche: Sensoriale/Intuitivo, Visuale/Verbale, Induttivo/Deduttivo, Attivo/Riflessivo e Sequenziale/Globale.

Di seguito, proponiamo il link a cui far riferimento per lo svolgimento dei test, raccomandando di lasciare che gli studenti lo svolgano da soli. Individuato il risultato, chiedere allo studente se vi si riconosce, fornendo poi suggerimenti utili nello studio.

http://www.learningpaths.org/Questionari/stiliappr.questionario.htm

I commenti sono chiusi.