Autismo e tecnica ABA: alcune app

di Nicola Fasciano – Ci sono poche altre situazioni che consentono di creare un consenso generale, quanto la considerazione che l’utilizzo delle tecnologie abbia la capacità di motivare ed interessare i ragazzi, favorendone l’attenzione e la concentrazione e rafforzando l’autonomia e l’autostima.

Quando poi parliamo di problematiche relative allo spetto autistico, il supporto tecnologico diventa non solo auspicabile ma sicuramente apprezzato e di seguito ne trovate una breve selezione.

Ha vinto il Premio “La miglior App per pazienti” all’AboutPharma Digital Awards nel 2013, prima edizione. In particolare, è stata premiata per “la capacità di Finger Talks di realizzare il Progetto unendo le competenze specialistiche a quelle tecnologiche in una sinergia di esperienze, che ha permesso di realizzare un’app completa, efficace, familiare ai bimbi Autistici e pratica da usare per chi li cresce, esaltando le caratteristiche di personalizzazione e portabilità del mezzo mobile”.

Imaginario https://goo.gl/wcKw9R, il nome dell’app per tablet, consente di facilitare la comunicazione attraverso carte virtuali colorate piene di immagini che sostituiscono parole ed azioni contribuendo a superare una delle principali barriere dell’autismo, ovvero la comprensione dei concetti.

Una app per iPhone chiamata IoGioco https://goo.gl/3Iheso è basata sulla metodologia di insegnamento ABA per bambini con disturbi dello spettro autistico. Consente di sviluppare la comprensione del linguaggio attraverso il gioco e risulta tanto coinvolgente da essere utilizzata su soggetti di qualsiasi età.

Un’altra app semplice da utilizzare e da imparare e che può essere impiegata nei vari contesti quotidiani come scuola, casa, etc.. è IoParlo https://goo.gl/qIXAGm. Sfruttando l’utilizzo della sintesi vocale, questa app si pone l’obiettivo di sviluppare sia la comunicazione funzionale che la comunicazione sociale, ed è utilizzabile sia su dispositivi Android che su iPhone.

Per chiudere la nostra breve carrellata, presentiamo un progetto finanziato dalla Regione Toscana, ABCD SW https://goo.gl/Z1uio8 e dedicato a bambini della fascia 2-6 anni.

Infine alcuni link di approfondimento: sulla tecnica ABA https://goo.gl/qjQuyR, su un esempio di Kit di ausilio e su un portale dotato di risorse interessanti https://goo.gl/pWGlDE.

I commenti sono chiusi.