Alunno oppositivo provocatorio, occorre confronto con la famiglia

In classe prima (dove sono l’insegnate prevalente,  insegnando italiano/matematica/inglese/motoria…), ho un bimbo che dopo aver faticato a sistemare la sua borsa alla mattina, non mette sul banco nulla e inizia dicendo: “Te lo scordi che io lavoro!” “Io non faccio nulla”, “Io non ne ho voglia e non lo faccio”, “Io non scrivo…”, insomma una sfilza di “non”. È un bambino estremamente intelligente e se si mette con un insegnante vicino scrive qualcosina in più. Spesso esprime anche giudizi non positivi e di rimprovero verso i compagni, arrivando anche a dare piccoli calcetti o pugni.  Abbiamo fatto un castello e con le regole principali da rispettare durante le lezioni, con uno simile a fine giornata se le rispettava. Purtroppo non ha funzionato granché. Ha qualche consiglio? Grazie

PDP per un bambino epilettico: è possibile?

Buongiorno, ho un bimbo che frequenta la quinta elementare e non potendo essere certificato DSA, in quanto è epilettico(malattia neurologica, curato farmacologicamente), la scuola mi propone di inserirlo in un programma BES.
Al momento non è ancora stato redatto un PDP, ma cosa posso chiedere alla scuola perché lui sia facilitato?
Ci sono dei siti dove possa trovare delle verifiche, o altro per agevolare lo studio?
Grazie

L’importanza della valutazione optometrica nel bambino dislessico

di Rossana Gabrieli – Alla base dell’acquisizione delle abilità di letto-scrittura, sta l’integrità dell’apparato visivo: gli occhi sono i “mezzi tecnici” che ci consentono di leggere. Le abilità oculo-motorie si sviluppano sin dalla nascita e, al momento dell’ingresso nella scuola primaria, sono completamente sviluppate.

ADHD e Token Economy

di Rossana Gabrieli – Sono molti gli insegnanti ed i genitori che si trovano in difficoltà nella gestione del comportamento di bambini iperattivi, rispettivamente in classe e tra le pareti domestiche.

Cos’è il Deficit attentivo

Mio figlio di 11 anni è stato certificato con codice icd10 F.81.3 e F.98.9. Mentre mi è chiaro il primo codice per quanto attiene il DSA, il secondo codice mi è molto meno chiaro. Mio figlio ha problemi di attenzione e di comportamento: si avvicina molto all’ADHD, che però ha un altro codice giusto? Vorrei avere chiarimenti sul codice usato grazie.