DSA con QI 80: può avere PDP con obiettivi minimi?

Buongiorno, per una ragazza dislessica, disgrafica, disortografica e discalculica, con QI 80, si può chiedere ai docenti di aiutarla inserendo gli obiettivi minimi stabiliti dal Ministero?

risposta – Gentile Signora,
un quadro clinico come quello da lei riportato, opportunamente certificato e consegnato all’istituzione scolastica pone in essere, come da normativa (Legge 170/2010) la stesura di un Piano Didattico Personalizzato, all’interno del quale il Consiglio di Classe potrà prevedere tutte le misure necessarie ad un adeguato percorso formativo nei confronti della ragazza.
Cordiali saluti.

Disortografia: cosa fare?

Bisogni educativi specialiDi Claudia Gabrieli (Rivista BES e DSA in classe) – La disortografia è il disturbo della competenza ortografica, cioè della correttezza di scrittura.
Il processo di apprendimento della lettura e della scrittura è piuttosto complesso in quanto coinvolge abilità sottostanti quali la consapevolezza fonologica e la memoria; per i bambini disortografici, l’acquisizione delle competenze ortografiche rappresenta un ostacolo insormontabile ed essi persistono negli errori, mostrando difficoltà nella produzione scritta ben oltre il primo periodo di alfabetizzazione.